Autore: Edoardo Bernascone

E gruppo sia…

Finalmente si torna a pedalare, inforco la mia due ruote e parto a cannone verso Osh, sono circa 700 km con un dislivello notevole e con un paio di passi oltre i 3.000 metri. Dopo più o meno 3 settimane senza bici la gamba spinge e anche sul passo più impegnativo mantengo sempre un buon…

Di Edoardo Bernascone Settembre 11, 2018 0

Kyrghistan!

Le ultime settimane sono state poco di bici e più di tutto il resto. Prima di tutto ho organizzato la faccenda visti per la seconda parte del viaggio, ossia: Tajikistan, Uzbekistan, Turkmenistan e Iran. Tutto sommato piuttosto semplice e con pochi intoppi, tranne il Turkmenistan, le cui tempistiche sembrano essere bibliche e solo a Dushanbe…

Di Edoardo Bernascone Settembre 6, 2018 8

Il cacciatore con l’aquila.

Fra i tanti mestieri che si possono praticare in Kyrghistan uno dei più nobili e affascinanti è il cacciatore con l’aquila. Tarmat ha ereditato questa professione da suo padre che a sua volta ha ereditato dal nonno. Qui in Kyrghistan, come forse una volta anche da noi, le professioni vengono tramandate ed è difficile che…

Di Edoardo Bernascone Agosto 29, 2018 5

Esplorando il Kazakhstan

Le giornate ad Almaty passano lentamente, non ho molto da fare. Ho deciso di rimandare il lavoro dei visti a Bishkek dove le ambasciate sembrano essere più efficienti e veloci. La città di per se non ha molto da offrire, è piuttosto moderna e all’occidentale: ad ogni angolo ci sono caffè e ristoranti con graziosi…

Di Edoardo Bernascone Agosto 21, 2018 5

La signora del cay

La porta cigola e la vecchiettina che mi ha accolto ieri sera nella sua fattoria esce a passi incerti per andare ad accendere la stufa e mettere su il cay. Io ancora orizzontale e semiaddormentato sul materassino osservo la scena. Una teiera con il te concentrato, una teiera con l’acqua calda e una pentola con…

Di Edoardo Bernascone Agosto 13, 2018 1

Benvenuto in Kazakistan

Ci siamo. stretta di mano, timbro sul passaporto e ciao ciao Cina. Ci sono una decina di km di terra di nessuno che mi separano dalla frontiera kazaka e stranamente si possono pedalare, fa una certa impressione: filo spinato a destra e a sinistra, vado veloce perché mi sento a disagio. Non ci sono ne…

Di Edoardo Bernascone Agosto 5, 2018 5

Ultimi giorni in Cina.

Mancano ancora un 500 km. Per arrivare al confine con il Kazakistan, finite le montagne della S101 torniamo in pianura, non un granché a livello di panorami ma almeno si macina un bel po’ di km al giorno. Incontriamo un bel po di ciclisti cinesi che quando mi vedono si accodano e seguono “l’Italida”. Sembro…

Di Edoardo Bernascone Luglio 30, 2018 2

Relax a Urumqi

Entrare a Urumqui è un po’ come entrare in una fornace, calura potentissima che sale dall’asfalto e lunghe code di macchine e camion che con l’aria condizionata accesa creano un effetto fön che neanche ad Agosto nel Sahara fa così caldo. Ma fa lo stesso, mancano una decina di km all’ostello il che significa: prima…

Di Edoardo Bernascone Luglio 16, 2018 4

La via per Urumqi

Attraversare la frontiera mongola in uscita è uno scherzo: timbro, selfie con la guardia di turno e 2 parole in inglese con l’ufficiale sul perché l’Italia non sia presente ai mondiali. Quella cinese invece è tutta un’altra storia: mi controllano tutti i bagagli borsa per borsa 2 volte di fila e mi fanno compilare un…

Di Edoardo Bernascone Luglio 11, 2018 4